Giardini del Fossato: il Comitato ottiene l’impossibile

 Non è troppa enfasi definire “impossibile” quanto è in realtà accaduto in Via San Bartolomeo del Fossato, e vi spieghiamo perché.  Da alcuni mesi si è costituito un comitato, per iniziativa di Andrea Ferrari e di altri cittadini, con l’obiettivo di far tornare alla decenza ed alla fruibilità per la popolazione un’area da molti anni in abbandono totale. Ecco perché pareva impossibile che quelle terrazze, dietro i civici 60-62-64-66-68 potessero riapparire tra la vegetazione e la sporcizia accumulate in decenni di incuria da parte della pubblica amministrazione. La tenacia di Andrea Ferrari ed amici del gruppo ha però ottenuto il “miracolo”perché, si badi bene,tutto ciò è accaduto in un periodo di vuoto istituzionale (note a tutti le vicende post elettorali del Municipio Centro Ovest). Le foto che pubblichiamo sono la dimostrazione di quanto scriviamo,e ad esse alleghiamo anche la bozza di progetto fatta preparare da Ferrari per la futura definitiva sistemazione dell’area. Sarà compito di chi governerà decidere se seguire o meno tale suggerimento, però la cosa importante è che si sia eliminata una situazione di pericolo per i residenti e si sia restituita a tutti, specie ai bambini, la possibilità di tornare a giocare liberamente su quelle terrazze, proprio come facevamo noi anziani una sessantina di anni fa. L’unica nota stonata della vicenda è stato il solito tentativo (solito, perché recidivo) da parte di un “politico” di attribuirsi la paternità dell’iniziativa. Molto penoso, ma… come dicevano i romani già 2000 anni fa, “la vittoria ha molti padri, mentre la sconfitta è orfana!”.

Pietro Pero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *