Tassista colto da malore: strage sfiorata

Erano da poco passate le 17 quanto un taxi che percorreva corso Scassi, nella curva di fronte all’Ospedale di San Pier d’Arena, finiva diritto contro un’auto posteggiata e la scagliava verso la sottostante via La Spezia. Il conducente dell’auto pubblica è stato colto da improvviso malore ed è probabilmente svenuto per cui il suo mezzo ha proseguito diritto senza curvare verso corso Magellano. Una Toyota Yaris parcheggiata regolarmente è stata così sospinta verso la scalinata che unisce via La Spezia a corso Scassi, ed è terminata su una rampa che da accesso ad un magazzino. Fortunatamente non era giorno di scuola (per le elezioni) e nessun pedone passava in quel momento, altrimenti le conseguenze sarebbero state sicuramente molto gravi dato che l’incidente è accaduto esattamente davanti all’ingresso della scuola elementare. Non si hanno al momento notizie precise sullo stato di salute del tassista, ricoverato subito al pronto soccorso dell’ospedale antistante. Sul posto la Polizia Municipale ha effettuato i rilievo del caso ed i Vigili del fuoco stanno provvedendo alla rimozione dei veicoli incidentati. La proprietaria della Yaris, sopraggiunta nel frattempo perché avvertita dalla Municipale, ha avuto parole di sollievo per il fatto che nessuno si sia fatto male, specie i bambini che potevano essere lì,  aggiungendo: “un’auto si ripara, ma vite di bimbi… no”.

Pietro Pero

Un pensiero riguardo “Tassista colto da malore: strage sfiorata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.