Concerto di Pasqua nel segno di un’insolito Nino Rota

Decimo appuntamento della Stagione Sinfonica, Giovedì 18 aprile alle ore 20.30 al Teatro Carlo Felice, con il tradizionale Concerto di Pasqua, quest’anno interamente dedicato a Nino Rota, indimenticato compositore, considerato tra i più prolifici del ‘900, la cui grande notorietà si deve prevalentemente alle mirabili colonne sonore (in particolare quelle scritte per Federico Fellini), veri capolavori della storia della musica al servizio del cinema. Il programma prevede “Mysterium”, una serie di testi tratti dal Vangelo e dai primi autori cristiani, composto nel 1962, per soli, coro, coro di voci bianche e orchestra, un’oratorio di struggente bellezza e di rarissima esecuzione. Sul podio a dirigere l’Orchestra, Il Coro e il Coro di Voci Bianche del Teatro sarà il Maestro Marcello Rota, uno dei direttori più interessanti e originali della sua generazione, la cui intensa carriera, condotta in alcuni fra i maggiori teatri e sale da concerto nel mondo, comprende anche la tournée a Guangzhou nella Repubblica Popolare Cinese, dal 25 al 29 settembre 2015, proprio con il Teatro Carlo Felice. Solisti saranno il soprano Francesca Benitez, il mezzosoprano Elena Belfiore, il tenore Blagoj Nagoski ed il basso Evgeny Stavinsky.

Alle ore 19.30, presso la Sala Paganini, in collaborazione con l’Associazione Teatro Carlo Felice, il Maestro Marcello Rota terrà una breve conferenza introduttiva al concerto riservata a tutti i possessori di biglietto o di abbonamento.

gb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.