E mi pareva amore…

Mercoledì 27 novembre, a due giorni di distanza dalla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Circolo Auser Martinetti di San Pier d’Arena ha presentato nella Sala Auditorium del Centro Civico Buranello lo “spettacolo danzateatralmusicale d’amore e di femminicidio E mi pareva amore…“. Un evento realizzato nell’ambito del progetto “Ogni stagione porta i suoi frutti” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e sostenuto dalla Regione Liguria e col patrocinio del Comune di Genova e del Municipio II Centro Ovest.

Significativo il pensiero espresso dal Presidente del Municipio, Renato Falcidia, nel suo breve discorso iniziale di benvenuto, in cui ha ricordato che “chi oltraggia una donna oltraggia la vita da cui proveniamo, perché tutti siamo stati ospitati e custoditi nel corpo di una donna, nostra madre”. Di fronte a un pubblico attento e numeroso che ha riempito la sala nonostante l’allerta arancione avesse impedito l’accesso al Centro Civico sino alle 18, sul palco si sono alternate “attrici” che hanno recitato, letto e narrato storie di violenza e femminicidi su testi di Serena Dandini, testi carichi di sincerità e di crudezza (doverosa e inevitabile trattando questo argomento, se non si vuol far solo della retorica vana) ma anche non privi di ironia. Begli intermezzi di musica e danza, sempre pertinenti al tema dello spettacolo; personalmente ho trovato magnifica l’esecuzione della canzone “Donna” di Mia Martini.

Nutrito il cast, come bene indicato nella locandina di presentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.