Al Liceo Giuseppe Mazzini la Notte dei Classici

Il 17 gennaio il Liceo Giuseppe Mazzini parteciperà alla sesta edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico” che prevede l’apertura contemporanea, dal tardo pomeriggio alla mezzanotte, delle sedi dei Licei su tutto il territorio italiano. Il Mazzini aderisce  all’iniziativa nella serata di venerdì 17 gennaio 2020 con l’apertura al pubblico diversificata:

– nella sede di via Reti a Sampierdarena dalle ore 20.30 alle ore 23.00 

– nella succursale di piazza Bonavino a Pegli dalle ore 19.30 alle ore 23.00

per permettere di assistere agli eventi culturali realizzati dagli studenti e dai docenti: letture pubbliche, recitazioni, concerti, brevi rappresentazioni teatrali. Dedicate all’immagine, al suo valore  e al suo significato, due interventi di docenti universitari: In sede in Aula Magna alle ore 21.00 interverrà la Prof.ssa Lia Raffaella Cresci sul tema “L’ICONA: TEOLOGIA PER IMMAGINI”: un’occasione per comprendere, nel solco del millenario percorso artistico Bizantino, il senso e il valore di una parola greca tra le più utilizzate nel linguaggio contemporaneo. Nella succursale di Pegli di P.zza Bonavino, ospitato nell’adiacente Salone del Museo Navale  in collaborazione con il CUP – Centro Universitario del Ponente e con il  MUMA, alle ore  20,15, l’incontro “GUARDANDO GLI ARGONAUTI PARTIRE” con il Prof. Giacomo Montanari, docente di Storia dell’Arte e dei Beni culturali di Genova unisce il mito greco e la valorizzazione del patrimonio artistico del territorio

Parteciperà all’evento anche l’Associazione ex Alumni del Mazzini e sarà pertanto anche un’occasione di incontro, di confronto e di amicizia tra le vecchie e le nuove generazioni di studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.