Magia sotto le stelle nel nome di Carla Fracci

Dedicato alla memoria dell’indimenticabile Carla Fracci, che al Festival Internazionale del Balletto di Nervi debuttò nel 1957, ritorna dal martedì 29 giugno a lunedì 2 agosto nella splendida cornice dei Parchi di Nervi, il “Nervi Music Ballet Festival 2021”, assoluta magia di musica, balletto e teatro sotto le stelle. Quattordici serate di spettacolo, nel contesto di un progetto artistico ambizioso, legittimato dalla presenza di star internazionali e caratterizzato da sei nuove produzioni del Teatro Carlo Felice in prima esecuzione assoluta, che consacrano questa nuova edizione a 67 anni dalla nascita del Festival. Promosso dal Comune di Genova con il patrocinio della Regione Liguria e in collaborazione con il Ministero Italiano della Cultura, il “Nervi Music Ballet Festival 2021” è organizzato dalla Fondazione Teatro Carlo Felice, in collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova, la Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse e il Politeama Genovese. La manifestazione è realizzata grazie al supporto del main partner Iren, dall’official sponsor e food partner Esselunga, dal premium sponsor Banca Passadore. Technical sponsor AMIU, AMT, Aster. Il Festival si apre martedì 29 giugno, con l’allestimento semiscenico di A Midsummer Night’s Dream di William Shakespeare su musiche di scena composte da Felix Mendelssohn-Bartholdy, eseguite dall’Orchesta del Teatro Carlo Felice diretta da Roland Boer, da un’idea registica di Davide Livermore, con la video arte di D-Work, nella nuova produzione del Teatro Carlo Felice in prima assoluta, in collaborazione con il Teatro Nazionale. Sabato 3 luglio, la performance ” Danze delle nazioni del mondo” dell’Ensamble Accademico statale di Danza Popolare “Igor Moiseev”, con un programma tra il folklore popolare e virtuosismo accademico, presenta in prima assoluta, al di fuori della Federazione Russa la coreografia Tango del Plata. Ad anticipare lo spettacolo serale, la parata realizzata dal Teatro della Tosse per il centenario della nascita di Emanuele Luzzati, intitolata il “Il Gran Teatro del Mondo” invaderà le strade cittadine con l’universo caleidoscopico dei personaggi creati dal geniale scenografo e artista genovese, coinvolgendo il pubblico. Giovedì 8 luglio, l’omaggio all-stars tra musica e danza all’immenso lascito artistico di Igor Stravinsky, in occasione del cinquantesimo anniversario della morte, Stravinsky’s Love, con coreografie storiche di Fokine, George Balanchine, Uwe Scholz, Marco Goecke. Ospiti del progetto la pianista Beatrice Rana, che affronterà “La Sagra della primavera” a quattro mani con il giovane Massimo Spada, la violinista Simone Lamsma, il grande danzatore e coreografo Vladimir Derevianko, il bailaor Sergio Bernal, i primi ballerini Ashley Bouder, Davide Dato, il duo Simone Repele/Sasha Riva e Jacopo Bellussi. Venerdì 9 luglio sarà la volta di Max Gazzè con lo spettacolo “La matematica dei Rami”. Domenica 11 luglio, l’omaggio ad Astor Piazzolla, nel centenario della nascita, con lo spettacolo di nuova produzione del Teatro Carlo Felice, Piazzolla 100°, solisti la violinista Anna Tifu e Fabio Furia al bandoneon e concertatore dell’Orchestra. Mercoledì 14 e giovedì 15 luglio, la scena sarà dedicata alle giovani promesse internazionali del balletto, con una novità assoluta per l’Italia, lo spettacolo di gala Stars off today meet the Stars of Tomorrow in cui si esibiranno, accanto a grandi maestri e a étoile dell’American Ballet Theatre, del New York City Ballet, del Bolshoi di Mosca e da altre prestigiose compagnie, i giovani ballerini partecipanti alle selezioni finali dello Youth American Grand Prix. Venerdì 16 luglio, Stefano Bollani presenterà le sue ” Piano Variations on Jesus Christ Supertar”. Sabato 17 luglio, Antonello Venditti con il suo “Unplugged special 2021”. Martedì 20 luglio, in prima italiana il “pas-de-deux” coreografico-strumentale di Svetlana Zakharova e Vadim Repin, For Toes and Fingers, uno spettacolo di successo mondiale che a Nervi si rinnova grazie alla presenza di Jacopo Tissi, solista principale del Teatro Bolshoi che interpreterà con l’étoile Zakharova un pas-de-deux dal “Caravaggio” di Mauro Bigonzetti. Sabato 24 luglio, Levante con il suo “Dall’alba al tramonto live”. Domenica 25 luglio, “RidonDante”, omaggio di Maurizio Lastrico, in un dialogo tra poesia e musica dedicato a Dante, nel 700° anniversario dalla morte, con la chitarra di Bebo Ferra, realizzato in collaborazione con il Politeama Genovese, andrà in scena in prima assoluta. Venerdì 30 luglio, Ellington-Ciaikovskij. The Nervi Concert, che nasce dall’incontro del Teatro con Dado Moroni. In scena il Dado Moroni Trio e l’Orchestra del Teatro Carlo Felice diretta da Marco Guidarini e da Paolo Silvestri, in uno spettacolo concepito appositamente per il Festival ed eseguito in prima assoluta. Domenica 1 agosto, l’ultima nuova produzione del Teatro Carlo Felice per il Festival, è il progetto coordinato da Paolo Masini (MEI) e Paola Carruba (RAI), Caruso, contaminazioni migranti, dedicato alla figura di Enrico Caruso, novecentesco ambasciatore del genio musicale italiano nel mondo e simbolo della dignità e della resilienza della condizione di migrante. Lunedì 2 agosto, Alice nel programma “Alice canta Battiato”. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.15. Biglietti in vendita dal 29 maggio 2021 presso la Biglietteria del Teatro Carlo Felice e su Vivaticket, Happyticket e Ticketone. Info: www.nervimusicballetfestival.it.

gb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.