Pina Rando lascia la direzione del Teatro dell’Archivolto

Pina Rando (nella foto di Fabio Bussalino @ con Don Andrea Gallo) lascia la direzione del Teatro dell’Archivolto dopo quarant’anni di impegno costante. Quarant’anni di Archivolto e trenta di Teatro Modena a San Pier d’Arena: una fortuna per la nostra piccola città che ha trovato in lei la donna che saputo portare bellezza e cultura sul nostro territorio. Noi del Gazzettino Sampierdarenese la ringraziamo per quanto ha fatto, con la speranza che sia ancora un punto di riferimento per la nostra San Pier d’Arena. Ecco, di seguito, la lettera che oggi pomeriggio ha inviato alla stampa cittadina.

Il Teatro dell’Archivolto con lo Stabile di Genova si sono uniti, dando origine a un unico grande organismo il Teatro di Genova, che sarà diretto da Angelo Pastore già alla guida dello Stabile. Per cui è arrivato il momento di voltare pagina e lasciare la direzione del Teatro dell’Archivolto. Sono passati quasi quarant’anni da quando sono entrata a far parte di quella che allora era un improbabile gruppo teatrale e più di trenta da quando ho deciso che doveva essere il “mio” teatro, il mio mestiere, la mia professione. Da allora curiosità, entusiasmo, passione, dedizione, ostinazione mi hanno accompagnata sempre. Amare ciò che si fa è un grandissimo privilegio riservato a pochi: a me è toccata questa fortuna. Un gran lavorare, giornate piene e notti insonni. Una bella storia… ho incontrato persone fantastiche, mi sono circondata di compagni di avventura di grande professionalità (primo fra tutti Giorgio Gallione), collaboratori fedeli, seri, capaci, con grande senso di appartenenza e insieme abbiamo creato quello che oggi è il Teatro dell’Archivolto, di cui sono orgogliosa, caratterizzato da un crescendo di competenze acquisite sul campo, dall’esigenza di innovazione, del nuovo, del contemporaneo e di una ricerca continua di qualità e con un forte senso civico. Un’esperienza unica, ne sono convinta, straordinaria (in questo momento mi è concesso di dire tutto quello che voglio…) che ha arricchito tutti noi. Lascio il mio teatro, fiera e certa di aver fatto le scelte giuste: rifarei tutto, convinta di aver fatto il massimo possibile. Ringrazio quanti hanno collaborato con me su in questi anni e auguro a tutti un buon proseguimento e buon lavoro.
Pina Rando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.