Foglie e scivoloni

La caduta delle foglie dagli alberi nel periodo autunnale non è certo una novità, ma in questo anno così difficile ci viene segnalata da molti sampierdarenesi una situazione che rappresenta un pericolo per la pubblica incolumità. Su alcuni marciapiedi si sono depositate moltissime foglie e lo strato, compattato dall’umidità, diventa una specie di tappeto scivoloso sul quale in effetti la stabilità di una persona viene mesa a dura prova. Lo abbiamo constatato passando in via Cantore lungo la villa Scassi laddove esistono numerosi platani tutti ormai spogli, e nel tratto davanti alle scuole medie Barabino, con i “peri da fiore” le cui foglie hanno deciso di precipitare tutte assieme, probabilmente per l’abbassarsi delle temperature in questi giorni di fine autunno. Diversi cittadini, specialmente anziani, ci hanno chiesto se AMIU sia in sciopero o chiusa per altri motivi e noi, non avendo alcuna risposta pronta, ne parliamo qui sperando che il Comune ed il Municipio provvedano alla pulizia urgente. Il fenomeno sta assumendo, in quanto a pericolosità, caratteristiche simili al dopo nevicata , quando per alcuni giorni rimane a terra uno strato sottile di coltre bianca scivolosissima.
Pietro Pero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.