Gazzettino Sampierdarenese

Il mensile di San Pier d'Arena online

Convegno “ Read the Signs: riconosci i segnali di una relazione tossica”

Nell’ambito delle attività a sostegno della lotta contro la violenza sulle donne, il Soroptimist Club Genova organizza, nel pomeriggio di giovedì 1 dicembre, il Convegno ”Read the signs: riconosci i segnali di una relazione tossica”.
L’iniziativa è aperta al pubblico e si svolgerà presso la Società Ligure di Storia Patria, Cortile Minore di Palazzo Ducale, a Genova.

L’associazione di volontariato “al femminile” genovese con tale incontro intende dare più informazioni per prevenire la violenza domestica e riconoscere in tempo quei segnali (gelosia, controllo, manipolazione, collera) che possono portare alla tossicità e alla pericolosità di una relazione. Per una maggiore consapevolezza, perché le donne non accettino nel silenzio soprusi e prevaricazioni, ma trovino la forza di allontanarsi, di troncare la relazione, di denunciare alle forze dell’ordine e rivolgersi al 1522.

L’incontro prevede interventi della Presidente 21/23 del Soroptimist Club Genova, Antonella Rossini, che presenterà il tema; di Giovannella Stropeni Nasta, Psicologa, Psicoterapeuta in Sessuologia Clinica, su “La passione è violenza?”; di Alessandra Montanini, Pedagogista, Operatrice del Centro Antiviolenza Via Cairoli, Ge, con “I segni premonitori, insegniamo a leggerli. L’importanza della prevenzione nelle scuole”; di Adele De Leo, Responsabile del Comitato Interassociativo Carta Diritti della Bambina, Ge, su “La Carta
dei Diritti della Bambina: il primo passo verso la parità”; dei Dirigenti Panetta e Signoretti della Questura di Genova, con “Una stanza tutta per se`: l’attività della Polizia di Stato”. Concluderà Francesca Corso, Assessore Comune di Genova al Marketing Territoriale, Politiche per i Giovani, Disagio e solitudine, Pari Opportunità, Animali.

Il Soroptimist International è associazione di service internazionale nata a Oakland (Usa) nel 1921; il Club Genova è nato nel 1953, e da 69 anni sostiene iniziative a favore delle donne, per dare valore alla loro presenza professionale e lavorativa, ma anche al sostegno di situazioni sociali difficili (carcere, violenza domestica, violenza sui minori), nonché aiuti in situazioni d’emergenza territoriale.

Per l’iniziativa del 1 dicembre è stato concesso il patrocinio del Comune di Genova. Si ringrazia la Società Ligure di Storia Patria per l’ospitalità ed il Comitato Interassociativo Carta Diritti della Bambina – Genova per la collaborazione.

Per informazioni: www.soroptimist.it/club/genova/ — club.genova@soroptimist.it

(comunicato stampa del Soroptimist Club Genova)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.