Gazzettino Sampierdarenese

Il mensile di San Pier d'Arena online

“Il Corsaro”, un Verdi Risorgimentale al Teatro Carlo Felice

Mag 4, 2024

Penultimo titolo della Stagione Lirica 2023-2024, Il Corsaro, melodramma tragico in tre atti di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave, dall’omonimo poemetto di George Byron, andrà in scena al Teatro Carlo Felice da venerdì 17 maggio alle ore 20.00. Composto a Parigi tra il 1847 e il 1848, vide la prima rappresentazione al Teatro Grande di Trieste il 25 ottobre 1848. La storia ripercorre le avventure di un corsaro, Corrado, che stanco della prigionia su un’isola dell’Egeo decide di fuggire per muovere guerra al pascià turco Seid, abbandonando l’amata Medora. L’attacco è sventato dai turchi e Corrado e i suoi corsari vengono condannati a morte. Durante la notte, Gulnara, prediletta dal pascià e innamorata di Corrado, uccide Seid e libera il suo amato. Di ritorno sull’isola, Corrado incontra Medora ormai morente: sconvolta per la condanna a morte di lui, aveva deciso di togliersi la vita. Di fronte a tale tragedia, Corrado si getta in mare trovando anch’esso la morte. La drammaturgia dell’opera si snoda tra avventure, battaglie e amori sconvolgenti: la musica di Verdi esalta tanto la dimensione dello scontro quanto quella amorosa, con arie di grande lirismo e intensità drammatica. Nell’Allestimento della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova, realizzato in coproduzione con il Teatro Regio di Parma, la direzione d’orchestra sarà affidata a Renato Palumbo, con la regia fiemata da Lamberto Puggelli, le scene di Marco Capuana e i costumi di Vera Marzot. Maestro d’armi Renzo Musumeci Greco. Il cast si compone di: Francesco Meli (Corrado), Irina Lungu (Medora), Mario Cassi (Seid), Olga Maslova (Gulnara), Saverio Fiore (Selimo), Adriano Gramigni (Giovanni). Il Corsaro sarà in replica domenica 19 maggio (ore 15.00) – venerdì 24 (ore 20.00) – domenica 26 (ore 15.00).

gb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.