Cittadini ecuadoriani convocati al Referedum y Consulta Popular il 4 febbraio 2018

Il Consejo Nacional Electoral (CNE) dell’Ecuador, attraverso il Consolato dell’Ecuador a Genova, convoca i cittadini ecuadoriani residenti nella sua giurisdizione (Regioni Liguria ed Emilia-Romagna) a partecipare al Referedum y Consulta Popular 2018, che si terrà domenica, 4 febbraio 2018. Il seggio sarà istituito presso il Palagym “Don Bosco”, Via San Giovanni Bosco 14 a Sampierdarena, dalle 7:00 alle 17:00. Requisiti necessari per votare sono la cédula de identidad o passaporto, anche scaduti.
L’importanza del Referendum y Consulta Popular 2018 è quello di avere la possibilità di abrogare alcuni articoli della Costituzione dell’Ecuador; chi parteciperà in questo processo, riceverà una scheda dove troverà sette domande.
La Circoscrizione dell’Europa, Asia ed Oceania registra il maggior numero di iscritti alle liste elettorali: 236.669. Nel Nord Italia, nelle Regioni Liguria ed Emilia Romagna 14.000 compatrioti potranno esercitare il diritto al voto facoltativo, suddivisi in 28 seggi.
Il Consolato dell’Ecuador a Genova, attraverso la Console Martha Fierro Baquero fa un appello a tutta la Comunità Ecuadoriana residente nella giurisdizione consolare per esercitare il proprio diritto al voto, come forma di partecipazione civica e cittadina all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.