Prosa, danza e lirica: ritorna “Quartetto”

Il Teatro Nazionale di Genova e la Fondazione Teatro Carlo Felice rinnovano la loro collaborazione riproponendo l’abbonamento congiunto “Quartetto”, iniziativa che consente di assistere a quattro spettacoli, scegliendone due dai rispettivi cartelloni, al prezzo speciale di 90 euro, mentre per i giovani fino a 26 anni al prezzo di 60 euro. “Quartetto” permette di spaziare fra il teatro classico e quello contemporaneo, il teatro danza e il melodramma, la commedia e il teatro civile, passando da Giuseppe Verdi a Bertolt Brecht, da Giacomo Puccini a Italo Calvino, da Gaetano Donizetti a Henrik Ibsen. Una proposta di oltre 20 spettacoli fra cui scegliere con grandi interpreti come Umberto Orsini, Fabio Armiliato, Desirée Rancatore, Gabriele Lavia, Laura Marinoni e grandi registi quali Davide Livermore, Giuliano Montaldo, Leo Nucci, Alessandro Gassmann, Giorgio Gallione. L’iniziativa, giunta alla sua sesta edizione, conferma una volta di più il dialogo e la volontà sinergica tra due importanti istituzioni culturali genovesi.

Ecco le proposte del Teatro Nazionale di Genova:

Barzellette, di e con Ascanio Celestini – Teatro della Corte, 4-6 febbraio – Riccardo III, di William Shakespeare – Regia Massimo Mesciulam, con gli attori della Scuola di Recitazione del Teatro Nazionale di Genova – Teatro Duse, 5-9 febbraio – I fratelli Karamazov, di Fedor Dostoevskij – Regia Matteo Tarasco, con Glauco Mauri, Roberto Sturno – Teatro della Corte, 11-16 febbraio – L’anima buona del Sezuan, di Bertolt Brecht – Regia ed interpretazione Elena Bucci e Marco Sgrosso – Teatro Gustavo Modena, 13-15 febbraio – The Deep Blue Sea, di Terence Rattigan – Regia Luca Zingaretti, con Luisa Ranieri – Teatro della Corte, 19-23 febbraio – Il costruttore Solness, di Henrik Ibsen – Regia Alessandro Serra, con Umberto Orsini – Teatro Gustavo Modena, 19-23 febbraio – Creatura di Sabbia, di Tahr Ben Jelloun – Regia Daniela Ardini, con Raffaella Azim – Teatro Duse, 26 febbraio, 1° marzo – Il nodo, di Johnna Adams – Regia Serena Sinigaglia, con Ambra Angiolini e Ludovica Modugno – Teatro Gustavo Modena, 26 febbraio, 1° marzo – I promessi sposi alla prova, di Giovanni Testori – Regia Andrée Ruth Shammah, con Luca Lazzareschi, Laura Marinoni – Teatro della Corte, 27 febbraio, 1° marzo – La prova, testo e regia di Bruno Fornasari, con Tommaso Amadio, Emanuela Arrigazzi, Orsetta Borghero, Eleonora Giovardi – Teatro Duse, 12-15 marzo – Fronte del porto, di Budd Schulberg – Regia Alessandro Gassmann, con Daniele Russo – Teatro della Corte, 18-22 marzo – John Gabriel Borkman, di Henrik Ibsen – Regia Marco Sciaccaluga, con Gabriele Lavia, Laura Marinoni, Federica Di Martino – Teatro della Corte, 31 marzo, 5 aprile – Roger, testo e regia di Umberto Marino, con Emilio Solfrizzi – Teatro Duse, 1-5 aprile – Tintarella di luna, da Italo Calvino – Regia di Giorgio Gallione, con Enrico Campanati, Rosanna Naddeo, Aldo Ottobrino – Teatro Gustavo Modena, 2-24 aprile – Una notte sbagliata, di e con Marco Baliani – Teatro Duse, 21, 22 aprile – Alda. Diario di una diversa, da Alda Merini – Regia di Giorgio Gallione, con Milvia Marigliano – Teatro Duse, 15-17 maggio.

Ecco le proposte del Teatro Carlo Felice:

Adriana Lecouvreur, di Francesco Cilea – Direttore d’orchestra Valerio Galli – Regia, scene e costumi di Ivan Stefanutti – 13 febbraio (ore 20.00), 15 febbraio (ore 15.00) – Un ballo in maschera, di Giuseppe Verdi – Direttore d’orchestra Jordi Bernacer – Regia Leo Nucci – 17 marzo (ore 20.00), 20 marzo (ore 20.00) – Anna Bolena, di Gaetano Donizetti – Direttore d’orchestra Andriy Yurkevich – Regia Alfonso Antoniozzi – 16 aprile (ore 20.00), 18 aprile (ore 15.00) – Turandot, di Giacomo Puccini – Direttore d’orchestra Dorian Wilson – Regia Giuliano Montaldo – 3 maggio (ore 20.00), 9 maggio (ore 15.00) – Manon Lescaut, di Giacomo Puccini – Direttore d’orchestra Andrea Battistoni – Regia Davide Livermore – 6 giugno (ore 15.00), 10 giugno (ore 20.00).

L’abbonamento “Quartetto” può essere acquistato presso le biglietterie del Teatro Carlo Felice, Teatro della Corte, Teatro Duse e Teatro Gustavo Modena. Ulteriori informazioni sui siti teatronazionalegenova.it e carlofelice.it

gb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.