Ci vuole ben altro… per fermarli…

Per il pomeriggio del 6 novembre era previsto un altro evento, già inserito da tempo in “scaletta”, ma la sera prima Mauro Vigo e Roberta Veri titolari di “Visual Think” hanno ricevuto uno striminzito messaggino whatsapp. Quelle poche parole informavano che chi doveva presentare un libro e condurre l’evento in programma non si sarebbe presentato, stop. Nessuna spiegazione o giustificazione, perciò che fare in poche ore? Il disappunto si trasforma in ricerca di alternativa e le numerose amicizie di Mauro e Roberta e Gianluca Amadei si sono messe in azione. Come talvolta succede quando si possiede una buona dose di resilienza, ecco che nasce l’idea: chiedere a una emergente giovanissima cantante Viola Krainz, di esibirsi in Borgo Daste in una serata gelida e ventosa, ma “riscaldata” dal calore di numerosi amici. Detto, fatto. Accompagnata da un gruppo di giovanissimi musicisti, pur senza aver potuto provare a lungo i pezzi, ecco che la voce di Viola ha incantato tutti i presenti con brani scelti tra quelli più adatti alla sua splendida voce. La giovane ha infatti un’estensione vocale notevole, potendo agevolmente passare dai toni altissimi a quelli bassi senza alcuno sforzo, dote tipica di chi ha potenzialmente la possibilità di fare molta strada nel settore così impervio e difficile della canzone. Abbiamo saputo che presto Viola parteciperà ad un concorso a livello nazionale e davvero le auguriamo di raccogliere buoni risultati. Se sarà così come speriamo, potremo intitolare la serata: “come risolvere brillantemente un problema ammirando una stella nascente”, firmato Mauro, Roberta e Gianluca con l’amicizia di moltissimi sampierdarenesi.

Pietro Pero

2 pensieri riguardo “Ci vuole ben altro… per fermarli…

  • 7 Novembre 2021 in 16:43
    Permalink

    Grazie mille ….sono Simona, mamma di Viola (nome d’arte VIO)….mi avete commosso per le belle parole e grazie anche a Mauro e Roberta persone davvero speciali….un grazie anche a Maurizio Turolla che supporta sempre Viola consigliandola e incoraggiando sempre il suo amore per la musica

    Rispondi
  • 8 Novembre 2021 in 18:48
    Permalink

    Leggo per caso il post come per caso mi sono trovata a passare in via d’Aste mentre Viola (apprendo ora il suo nome) cantava … mi sono fermata perché colpita dalla voce e dal talento e quindi con piacere l’ho applaudita. Mi fa piacere che non era solo una mia sensazione e coraggio Viola, auguri per la tua carriera e quelli che ti accompagnavano!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.