Chiude per sempre la centrale sotto la Lanterna

Finalmente una buona notizia: il Ministero dello Sviluppo Economico ha accolto la richiesta di Enel del settembre 2016 e ha approvato la dismissione anticipata della centrale termolettrica sotto alla Lanterna. L’impianto era fermo, ma reso disponibile a ripartire per fronteggiare il potenziale fabbisogno energetico causato dalla fermata di alcune centrali nucleari francesi. La centrale dunque non solo non ripartirà, ma andrà definitivamente in pensione. Nel frattempo Enel ha già dato ampia rassicurazione che tutti i dipendenti coinvolti nella chiusura, saranno ricollocati all’interno dell’azienda. La notizia della dismissione della centrale è stata accolta con soddisfazione da quanti a San Pier d’Arena ne paventavano la ripartenza, dal Wwf e dai politici che colgono l’occasione, in periodo pre-elettorale per rivendicarne il merito.
Gino Dellachà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.