Appuntamento Sinfonico

Ancora Andrea Battistoni – letteralmente osannato dal pubblico, al termine della splendida direzione del Requiem di Mozart di giorni or sono – sul podio del Teatro Carlo Felice, mercoledì 8 novembre alle ore 20.30, per il terzo appuntamento della Stagione Sinfonica. In apertura di serata, la Pavane op. 50 per coro e orchestra di Gabriel Fauré: uno degli esempi più raffinati di musica francese, caratterizzata da una melodia estremamente elegante, limpida, malinconica dal sapore antico ed aristocratico. A seguire un brano dallo stile nuovo, originale e di grande impatto: Deus ex Machina, un concerto per pianoforte e orchestra, scritto nel 2007 dal grande compositore statunitense Michael Daugherty, dove ognuno dei tre movimenti è un omaggio musicale al mondo dei treni (da sempre al centro dell’immaginario popolare americano). Solista al pianoforte Emanuele Arciuli, vincitore del Premio Abbiati nel 2011 come miglior solista e considerato uno dei virtuosi della tastiera più originale ed interessante della nuova scena concertistica, anche in virtù del suo repertorio che spazia da Bach alla musica d’oggi. “Un inno all’uomo libero e felice, ai suoi alti poteri, al suo puro e nobile spirito”: così Sergej Prokof’ev definiva la sua Sinfonia n. 5 in Si bemolle maggiore op. 100, brano conclusivo della serata. Una composizione di grande vitalità, composta negli ultimi giorni del secondo conflitto mondiale a testimonianza della forza di resistenza e riscatto del genere umano.

Alle ore 19.30, presso la Sala Paganini, in collaborazione con l’Associazione Teatro Carlo Felice, il Maestro Andrea Battistoni terrà una breve conferenza introduttiva riservata agli spettatori della serata.

gb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.