Contatti

Sede Legale: Via Cantore 29 d/n
Redazione: Centro Civico “G. Buranello” Via Daste 8 (con ingresso anche da via Buranello)
16149 Genova Sampierdarena
Telefono redazione: 328 6720995
Per contatti urgenti chiamare Stefano D’Oria, caporedattore del Gazzettino Sampierdarenese
al 349 2346038

e-mail: gazzettino@seseditoria.com
Redazione: redazione@seseditoria.com
Segreteria: info@seseditoria.com
Direttore Responsabile: g.dallaglio@seseditoria.com
Redattore Capo: s.doria@seseditoria.com

Direttore responsabile: Gian Antonio Dall’Aglio
Caporedattore: Stefano D’Oria

Desk di redazione: Franco Bampi, Roberta Barbanera, Renzo Gadducci, Sara Gadducci, Pietro Pero, Marilena Vanni.

Collaboratori: Gianni Bartalini, Giovanni Maria Bellati, Marco Bonetti, Ebe Buono Raffo, Gian Antonio Dall’Aglio, Gino Dellachà, Renzo Gadducci, Carla Gari, Nicolò Giovanetti, Nicola Leugio, Fabio Lottero, Fulvio Majocco,  Mirco Oriati, Katia Piccareta, Benito Poggio, Rossana Rizzuto, Carlo Tardito.
Consulente scientifico: dott. Fabrizio Gallino
Fotoreportage: Fabio Bussalino, Redazione SES
Studio grafico: Daniela De Bartolo
Relazioni pubbliche: Laura Traverso
Ufficio di redazione: tel. 328 6720995 Caporedattore – tel. 349 2346038

Editrice S.E.S. – Società Editrice Sampierdarenese coop a r.l. – P. IVA 02437420108
Direzione – Redazione – Amministrazione – Abbonamenti – Pubblicità
Sito Internet: www.seseditoria.comwww.stedo.ge.it

Sede Legale: via Cantore 29 D/n 16149 GENOVA
Redazione provvisoria: Centro Civico “G. Buranello” Via Daste 8 (con ingresso anche da via Buranello) 16149 GENOVA

 

3 comments for “Contatti

  1. Claudio Testa
    2 dicembre 2012 at 11:29

    sfogliando il web ho letto con piacere vostre pagine e molto commosso per articolo su Mango Gennaro(mio cognato)…riguardo a mio padre ZIN che è vero..in genovese antico significa riccio di mare…ZIN e non Zim…un caro saluto a tutti i sampierdarenesi da Claudio Testa da Venezia.

  2. giulio
    7 dicembre 2012 at 08:37

    Buongiorno
    chi vi scrive è un vecchio sampierdarenese che quindici anni fa,circa, ha lasciato la sua terra per andare per motivi di lavoro a vivere nell’oltrepò pavese, ma oggi posso affermare, che quella decisione fu assai infelice oggi mi trovo a combattere contro la disoccupazione, sono due anni che nn lavoro, e mi ritrovo al limite della disperazione, ho 57 anni mi mancavano circa tre anni x andare in pensione,ho tre figli e vorrei poter ritornarmene a vivere dove sono nato SAMPIERDARENA e poi togliermi qualche sassolino dalle scarpe per alcune cose che mi sono capitate ma che solo chi scrive sui giornali puo capire…..non so
    Salutatemi DINO FRAMBATI lui mi conosce personalmente dai tempi de lperiodico IMPEGNO dove lui era direttore, molti amici in comune Jimmi Giacomini su tutti
    giulio

  3. PATRIZIA
    17 luglio 2013 at 08:16

    BUONGIORNO A TUTTI,
    anche io ho dovuto cambiare quartiere per seri motivi familiari, ma sono di sampierdarena e non passa settimana che non vi ritorni.
    Il cambiamento c’e stato e grosso, ma camminando per quelle che sono le mie vie sento ancora l’odore del mio vecchio quartiere ed e’ inevitabile non pensare a quei negozi , botteghe e persone a cui sono rimasta legata.
    Sono certa che ritornero’ a vivere li’ .
    Per me la mia Sampierdarena e’ sempre bella.
    Patrizia Gatto

Comments are closed.