Approvato il “regolamento movida”. Soddisfazione con riserva per il Municipio Centro Ovest

Approvato, ieri 19 gennaio, in Consiglio Comunale il cosiddetto “regolamento movida” che serve ad introdurre una regolamentazione di convivenza tra funzioni commerciali e residenza. Il provvedimento, approvato a larga maggioranza, è frutto di un intenso confronto tra l’Amministrazione, le categorie, i cittadini, i municipi e il Consiglio Comunale.
«Con l’approvazione di oggi – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico Emanuele Piazza – si rafforza il rapporto di collaborazione con la rete commerciale della città per la vivibilità dei quartieri e la promozione del commercio ‘sano’ contro l’abusivismo.»
Per l’assessore alla Legalità e diritti Elena Fiorini «…in questo provvedimento è stata posta particolare attenzione al miglioramento dei controlli e l’effettività delle sanzioni. Le limitazioni previste dal regolamento consentono un’attività di controllo più efficace e lo sviluppo delle misure interdittive, come la sospensione e la chiusura dell’attività, che costituiscono un deterrente reale.» Il regolamento approvato ieri prevede una serie di “patti di convivenza” tra esercizi commerciali e cittadini che prevede servizi aggiuntivi a carico dei commercianti, come l’offerta di servizi di informazione turistica, la fruizione gratuita dei servizi igienici, l’apertura nella fascia diurna e nei giorni festivi, la rinuncia all’installazione di giochi d’azzardo e la collaborazione alle iniziative promozionali dei Municipi con l’obiettivo di una migliore vivibilità e quindi di influssi positivi sul tessuto economico del territorio. Per i commercianti sono previste premialità quali l’autorizzazione in deroga all’organizzazione di serate e di spettacoli, le modifiche alla viabilità ordinaria, funzionali alla sicura circolazione pedonale degli avventori, l’esenzione del canone Cosap, la riduzione della tariffa di affissione pubblicitaria, l’installazione o la messa a disposizione di palchi o pedane nella disponibilità del Comune, l’individuazione di spazi pubblici esterni attigui agli esercizi per la somministrazione non oltre le mezzanotte e mezza.
Anche il Municipio Centro Ovest, tramite una dichiarazione del presidente Franco Marenco, esprime soddisfazione per l’approvazione del nuovo regolamento comunale atto a contrastare i cosiddetti “locali fracassoni” e l’abuso di alcol, che contribuiscono ad accrescere i problemi di sicurezza urbana e di degrado sociale nei nostri quartieri: «Nonostante auspicassimo un regolamento maggiormente restrittivo, riteniamo molto importante dotarsi di uno strumento come quello approvato in Consiglio Comunale per porre fine o limitare le criticità riconducibili all’ordine pubblico e al rumore causati dall’abuso di alcol consumato in alcuni locali o finti circoli culturali presenti sul nostro territorio. Ci aspettiamo un’efficace rete di controlli da parte della polizia municipale in coordinamento con le forze dell’ordine per far rispettare le singole ordinanze che saranno emanate dal Sindaco, e contestuale applicazione delle sanzioni previste a partire dalla chiusura di quei locali recidivi. Convocheremo il prima possibile il Comitato Municipale sulla Sicurezza per concordare da subito con l’Amministrazione Comunale e le realtà associative del Municipio Centro Ovest la definizione del perimetro nel quale attuare gli interventi previsti dalla delibera e garantire una migliore vivibilità dei nostri cittadini.»
S.D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.