Gazzettino Sampierdarenese

Il mensile di San Pier d'Arena online

Una “tonnara di passanti” che può essere pericolosa

Apr 14, 2016

tonnaraLa definizione di “tonnara di passanti”, presa dalla canzone “Dolcenera” di Fabrizio De André, ci pare la più adatta per descrivere una situazione che improvvisamente può divenire molto pericolosa per la gente. Ci riferiamo alla parte della breve via delle Franzoniane che sfocia sulla pedonalizzata via Daste, vero e proprio “ombelico di San Pier d’Arena”, con un bar, un negozio di gastronomia appena aperto, una farmacia e moltissimi pedoni che continuamente transitano di lì. Il paletto di ferro che troneggia al centro di quello stretto passaggio “dice” chiaramente a tutti che da lì possono passare solo ed esclusivamente pedoni, non moto. Il segnale stradale di divieto totale di transito è chiarissimo…ma.. come al solito ci sono i furbetti che non mancano mai. Diverse persone ci hanno segnalato infatti che motociclisti provenienti da via Gioberti o in discesa dalla stessa via delle Franzoniane se ne infischiano completamente dei divieti e transitano, spesso anche a velocità pericolosa, proprio in quel punto. Perché fanno questo? Semplice: la pigrizia e la stupidità, sommate in certe menti, formano un bel “mix”. La pigrizia perché chi è in via Gioberti non vuole scendere in via Buranello e svoltare poi in via Castelli per risalire verso via Cantore,oppure vuole evitare di andare sino a via Giovanetti o a via Malinverni per scendere da via Cantore verso via Buranello. E la stupidità? Intendono in tal modo far sapere a se stessi ed al mondo che loro non si abbassano all’osservare le regole. Infatti, per certi microcefali moto muniti, il rispetto del codice della strada è riservato agli scemi o agli imbranati, mentre loro non possono e non devono sottomettersi a regole così assurde! Ci fanno venire in mente la pubblicità che circolava alcuni anni fa, quella del “uomo che non deve chiedere, mai!”. Già, gli stupidi non chiedono. Speriamo allora che sia un Vigile a chiedere loro i documenti ed infligga una bella contravvenzione, così almeno risponderanno, volenti o nolenti. Se dovesse accadere che qualcuno venga urtato da costoro, le domande gliele farà un giudice penale. Pietro Pero

1 commento su “Una “tonnara di passanti” che può essere pericolosa”
  1. Per i numerosi motomuniti indisciplinati (e, aggiungo, spesso grandi incivili) bisognerebbe usare il bastone perchè le semplici sanzioni disciplinari, quando ci sono (di rado), con certe persone non sono sufficienti. Solo il randello può riportare un barlume di lucidità in questi personaggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.